Finestre antieffrazione: la sicurezza prima di tutto

scassinatore forza finestraOgni anno sono numerose le abitazioni che vengono svaligiate.

Oltre al danno economico, chi subisce un furto deve affrontare una serie di disagi psicologici: la violazione della propria sfera privata e la sensazione di non sentirsi più sicuri in casa possono portare a conseguenze anche gravi.

Come proteggere la propria abitazione? Chiudere a chiave ovviamente non basta: secondo le statistiche, l’80% delle effrazioni avviene attraverso finestre e porte-finestre e non, come erroneamente si crede, dalle porte d’ingresso.

Durante lo scasso, il fattore tempo gioca indubbiamente un ruolo importante: generalmente, se il malvivente non riesce ad accedere all’abitazione nel giro di 2 – 5 minuti, abbandona l’impresa.

Antieffrazione, il tempo è prezioso

Il parametro distintivo tra le varie classi antieffrazione individuate dalla normativa Continua a leggere